Scrivi il nome
e la tua email principale
su cui desideri ricevere l'eBook gratuito

Scrivi il tuo Nome Scrivi la tua Email Fai click su Autorizzo
Nome:  
Email:  
Autorizzo My Life a tenermi aggiornato sulle novità
Ho letto le note sulla privacy

Ti sei mai chiesto per quale motivo i primi pensieri che colgono la tua mente appena ti svegli la mattina influenzano prepotentemente il tuo umore per tutta la giornata?
È la regola dei 17 secondi, per la quale ogni nostra meditazione provoca pensieri simili per la Legge dell’Attrazione. Scopri di più.


Se un pensiero ti fa sentire bene, focalizzati su di esso. Pensalo di più, parlane, scrivine, discutine insieme a chi ti è attorno. Questo è l’unico modo che hai per incoraggiare intenzionalmente quello slancio e migliorare il flusso energetico che caratterizzerà la tua giornata. Approfondisci la conoscenza dell’ispirazione e scopri tutti i meccanismi che ti consentiranno di incanalare al meglio le potenzialità dell’Energia Sorgente.

 

Con questo eBook potrai:

numero 1 Scoprire che cosa sono la coscienza collettiva e l’Energia Sorgente, di cui ognuno di noi è un’estensione
numero 2 Capire in che maniera, attraverso la meditazione attenta e consapevole, potrai far fluire nel tuo corpo quella che comunemente chiamiamo ispirazione, una fonte di vitalità che può davvero migliorare la nostra percezione del mondo
numero 3 Comprendere perché, anche quando non siamo più all’interno del nostro corpo fisico, il nostro spirito non andrà mai via e continuerà a vivere in eterno
numero 4 Sapere il motivo per il quale al mattino, appena sveglio, sei più predisposto a ricevere l’ispirazione e ad allinearti con l’energia positiva pura, che non può far altro che migliorare le tue giornate
numero 5 Trovare il modo per rilassarsi focalizzandoti su pensieri positivi nei primi momenti che seguono il tuo risveglio, conoscendo la regola dei 17 secondi che ti consente di migliorare il tuo flusso energetico attraverso la Legge dell’Attrazione

Scopri il corso Abraham-Hicks il 17 settembre 2016 a Roma


Che cos’è l’ispirazione?

 

C’è un poeta, William Wordsworth, che ha scritto: “La nostra nascita è come un dormire e un dimenticare... il Paradiso è dietro di noi, nella nostra infanzia.”
Ed è proprio da qui che dobbiamo ripartire per ritrovare la fonte della nostra gioia e della salute: il ricordo del passato. Dobbiamo svuotarci di tutti i condizionamenti che hanno offuscato la nostra vera essenza per poi recuperare la positività perduta attraverso un costante esercizio di meditazione che, soprattutto se effettuata costantemente durante le prime ore del mattino, ci aiuta a ritrovare quell’illuminazione che chiamiamo “ispirazione”.

“Se le porte della percezione fossero purificate, tutto apparirebbe all'uomo come in effetti è, infinito”, recita una famosa frase di William Blake Noi facciamo parte di questo infinito, che però non sappiamo più riconoscere né percepire. Wayne Dyer ed Esther Hicks ce lo dicono chiaramente nel libro “Chi cerca trova”, un dialogo ricco e serrato tra il “padre della meditazione” e la promotrice della Legge dell’Attrazione, attraverso cui prende voce tutta la saggezza spirituale di Abraham, quella che ama autodefinirsi una “Coscienza Collettiva, una vibrazione” non differente da quella che, in momenti di maggiore concentrazione, noi stessi siamo in grado di individuare.

“La maggioranza di voi crede che l’uomo giunga nel corpo e che viva per un breve periodo, bene o male che sia, per poi andarsene, quando invece ciò che succede realmente è che siete Eterni. Non ve ne andate mai veramente”. L’ispirazione, la vita prima della nascita e dopo la morte, il travagliato rapporto tra genitori e figli, la violenza del mondo, i rimpianti del passato, gli alimenti geneticamente modificati, la politica, la salute, la ricerca della gioia di vivere, il superamento degli ostacoli attraverso il pensiero positivo e la meditazione: sono numerose le tematiche scandagliate attraverso questo dibattito senza esclusione di colpi, che tocca tutte le più importanti domande esistenziali e i punti più scottanti dell’attualità. Un’occasione importante per imparare a ritrovare quell’ispirazione che conduce direttamente alla positività e ci permette di migliorare la qualità della nostra esistenza, trovando spunti per guardare la quotidianità di sempre da tutta un’altra prospettiva.

 

Estratto dall'eBook


Anni fa scrissi un libro intitolato La voce dell’ispirazione. Due millenni fa è vissuto su questo Pianeta un grande maestro chiamato Patanjali, che disse queste parole: “Quando sei ispirato da un grande proposito, da un progetto straordinario, i tuoi pensieri rompono le loro catene. La tua mente trascende i propri limiti, la tua consapevolezza si espande in ogni direzione e tu ti ritrovi in un nuovo grande mondo meraviglioso.” Diceva anche – ed è proprio quello che vorrei chiedervi ora – che, quando sei ispirato, forze, facoltà e doti sopite riprendono vita e tu scopri di essere una persona molto più grande di quanto avessi mai sognato e vedi le tue prospettive migliorare immediatamente. È un po’ come se scoprissi di essere Dio, la Sorgente, il Tao, la Mente Divina o qualsiasi nome diamo a questa Energia Sorgente di cui voi parlate e da cui ci parlate.

L’ultimo modo con cui abbiamo provato a spiegare il concetto di ispirazione è questo: quando ti svegli al mattino hai il potenziale per allinearti alla frequenza superiore, perché mentre dormi la forza del tuo punto di attrazione si azzera, per cui sei più propenso a raggiungere il giusto grado di concentrazione.

Perciò, quando ti svegli, prima di iniziare a pensare a quello che è andato storto ieri o a quello che devi fare oggi, devi essere consapevole di avere il massimo potenziale per allinearti con quell’Energia Positiva Pura, e devi sfruttare questa opportunità per migliorare il flusso di pensieri che ti guideranno per tutta la giornata.

Quindi, se riesci a focalizzarti sull’Energia Positiva e a prendere un piccolo slancio, quel che accade è che ti sintonizzi con quell’Energia Sorgente che è sempre consapevole di tutto ciò che fai. Ma non è una cosa che semplicemente accade; devi focalizzarti su quell’allineamento con un po’ di meditazione. Questo è il modo migliore per descriverlo.

In altre parole, la Sorgente è sempre disponibile per chiunque. Noi ci siamo sempre. Perciò, quando sei consapevole della presenza della Sorgente e quando non stai emanando una vibrazione che ti impedisce di allinearti con essa, allora vivi questi momenti meravigliosi per migliorare la tua vita. Puoi farlo sempre. La gente definisce “maestri” coloro che lo fanno, ma tutti voi potete farlo in un momento di concentrazione e rilassamento. È la padronanza della focalizzazione. Ecco cos’è.

Che cos’è la Legge dell’Attrazione?
Poniamo che ti svegli al mattino e, invece di trovare quello spazio libero che è potenzialmente lì presente per te, inizi a pensare al problema che hai avuto il giorno prima al lavoro. Ricordi il dilemma in mezzo a cui sei finito. Pensi al disagio. Pensi al disaccordo. E, focalizzandoti per almeno 17 secondi su queste cose, attrai nella mente altri pensieri simili.

Se continui a pensarci per altri 17 secondi, lo slancio aumenta grazie alla concentrazione. Se lo fai per altri 17 secondi ancora prendi uno slancio sempre maggiore, finché non attraversi la soglia dei 68 secondi. In questo breve lasso di tempo hai perso la tua possibilità di entrare in risonanza con la Sorgente.

Anche a Esther è accaduto di recente, e noi le abbiamo detto: “Be’, puoi sempre ricominciare domani con pensieri più positivi.” Lei ha risposto: “Mi rifiuto di accettare di dover aspettare fino a domani per risalire sul mio disco ad alta quota. So che posso farlo focalizzandomi.”

E siamo d’accordo sul fatto che con un po’ di focalizzazione deliberata Esther sia riuscita a tornare a un flusso di pensieri più positivi, ma è molto più facile farlo prima che lo slancio negativo abbia inizio invece che dopo. Attraverso questo piccolo esercizio mentale puoi già trovare grandi benefici e migliorare la qualità della tua vita con il pensiero positivo.

Perciò ci piace parlare della Legge dell’Attrazione, perché essa è il motore vibrazionale che gestisce ogni cosa. E non possiamo parlare della Legge dell’Attrazione senza parlare dello slancio, poiché essa comporta uno slancio nel pensiero. Se pensi a qualcosa abbastanza a lungo, si crea una forte abitudine di pensiero. Ecco cos’è una credenza: nient’altro che un pensiero che continui a fare.
A volte perpetui credenze che non ti fanno bene, ma al momento del risveglio esse sono sufficientemente inattive da permetterti di trovarne una nuova, che provenga dalla Sorgente e che riguardi chi-sei-vera- mente e ciò che sai davvero.

 

 

Ti è piaciuto? Scarica gratis l'eBook

Scrivi il nome e la tua email principale
su cui desideri ricevere l'eBook gratuito estratto dal libro
"Chi Cerca Trova"
di Esther Hicks

Scrivi il tuo Nome Scrivi la tua Email Fai click su Autorizzo
Nome:  
Email:  
Autorizzo My Life a tenermi aggiornato sulle novità
Ho letto le note sulla privacy

 

Esther Hicks e Wayne Dyer

Esther Hicks è conosciuta a livello internazionale come la più grande divulgatrice della Legge dell’Attrazione ed è divenuta, pian piano, il punto di riferimento di una nuova filosofia del benessere. Il suo obiettivo è quello di diffondere gli insegnamenti di Abraham, nome con il quale si identifica un gruppo di entità incorporee (detti Maestri) che veicolano la loro visione del mondo attraverso Esther Hicks. Esther, infatti, in quanto interprete pura della vibrazione di Abraham – come lei stessa è solita definirsi – fa da ponte tra il mondo materiale e quello non fisico; la sua bravura sta nel ricevere i messaggi senza antecedere ad essi pregiudizi o opinioni personali che muterebbero inevitabilmente il senso dei messaggi e dell’energia proveniente dal mondo immateriale. Ha trascritto vari libri tra cui il best seller "Chiedi e ti sarà dato" e "Chi cerca trova". Della stessa autrice, My Life ha pubblicato i DVD Il Denaro e La Legge dell’Attrazione, La Legge dell’Attrazione in Azione – Episodio Uno e Due e Le Carte di Chiedi e ti sarà dato.

 

Wayne Dyer, autore di best seller del “New York Times”, viene definito affettuosamente dai suoi fan “il padre della motivazione”, perché con il suo pensiero positivo e le sue profonde conoscenze, riesce a fornire risposte a tutti gli interrogativi che ci poniamo quando sentiamo la necessità di migliorare la nostra vita attraverso la meditazione. È assiduo ospite di programmi televisivi e radiofonici in tutto il mondo e dal suo best seller Il potere dell’intenzione sono stati tratti speciali televisivi di successo. Ha conseguito un dottorato in counseling formativo ed è stato professore associato alla St. John’s University di New York.